Sei in : Home page > Diario da Pechino > Esame olimpico anche per la polizia cinese

Diario da Pechino

 

Esame olimpico anche per la polizia cinese

03.09.2007

Esame "olimpico" anche per la polizia cinese. Le forze dell'ordine dovranno infatti contribuire a dare un'immagine positiva del Paese in vista dei
Giochi Olimpici di Pechino 2008. I poliziotti sono stati infatti avvisati che comportamenti negligenti, come fumare in servizio o perdere tempo a parlare, potrebbero metterli nei guai. Le autoritÓ della Repubblica Popolare stanno portando avanti un vasto programma di miglioramento dei costumi sociali, per evitare riflessi negativi sull'immagine della capitale cinese. Anche il modo con cui gli agenti risponderanno alle richieste di aiuto ed il decoro con cui indosseranno le uniformi sarÓ sotto osservazione.

Il tentativo di correggere i comportamenti "non corretti" da parte delle forze di polizia rappresentano soltanto l'ultima di una serie di campagne del governo per migliorare l'immagine della Cina. I cittadini erano infatti stati invitati a non sputare per terra, a non passare avanti ad altre persone e a guidare in maniera corretta. Nel mese di agosto, inoltre, la capitale  stata teatro di un esperimento di blocco parziale della circolazione, volto a "rimuovere dalla strada" oltre un milione di veicoli e a migliorare la qualitÓ dell'aria. Traffico e, soprattutto, inquinamento sono stati i principali motivi di preoccupazione per gli organizzatori dei Giochi.