Sei in : Home page > Primo Piano > Test scientifici per il cibo distribuito nel villaggio olimpico

Test scientifici per il cibo distribuito nel villaggio olimpico

15.01.2008

Pechino prosegue la marcia d'avvicinamento ai Giochi Olimpici. E rassicura atleti, tifosi e addetti ai lavori, smentendo i dubbi legati all'aspetto alimentare. La Cina assicurerÓ infatti un'alta qualitÓ di cibo a tutti i partecipanti alle Olimpiadi. ''Siamo fiduciosi al cento per cento di essere in grado di fornire cibo pi¨ che sicuro per le Olimpiadi'', ha affermato Pu Changcheng, vice direttore dell'
Amministrazione Generale per i Controlli di QualitÓ. Pu ha definito ''senza fondamento'' la notizia ''diffusa da alcuni organi di stampa stranieri'', secondo la quale alcune squadre hanno deciso di allenarsi fuori dalla Cina a causa dei problemi dell' inquinamento e della cattiva qualitÓ del cibo. ''Tutti i prodotti che saranno distribuiti nel Villaggio Olimpico - ha precisato - avranno superato severi test scientifici e di mercato''. Facendo riferimento agli scandali dell' estate scorsa - quando una serie di prodotti cinesi di scarsa qualitÓ sono stati vietati in Europa e negli Usa - Pu ha detto che ''la campagna contro i prodotti di bassa qualitÓ Ŕ stata un successo: tutte le pratiche illegali sono state sospese e l'uso di conservanti e coloranti Ŕ stato eliminato''.