Sei in : Home page > Primo Piano > Rinforzate le misure di sicurezza contro le minacce biochimiche e nucleari

Rinforzate le misure di sicurezza contro le minacce biochimiche e nucleari

18.02.2008

Pechino lavora sulla sicurezza. L'esercito cinese ha raddoppiato le misure contro gli attentati terroristici in vista dei Giochi Olimpici. Lo spiegamento delle forze sarÓ, secondo i piani, superiore a quello dei militari greci nei Giochi di Atene 2004. Le truppe mobilitate per i Giochi che si terranno dall'8 al 24 agosto, si concentreranno sulle minacce biochimiche e nucleari, come anche in casi di emergenza come azioni di salvataggio. Il passato mese di giugno, l'esercito cinese ha creato un'unitÓ speciale per i Giochi integrata con militari dell'esercito di terra, mare ed aria. L'aviazione assumerÓ il compito della protezione degli scenari sportivi dal cielo ed il servizio navale vigilerÓ sulle competizioni di vela. Entrambe si concentrano su minacce "non tradizionali". La polizia cinese ha chiesto giÓ l'anno scorso ad altri paesi di collaborare nella prevenzione di attentati terroristici al fine di avere un piu' intenso scambio di informazioni. Le truppe avranno anche la missione di proteggere le frontiere ed ostacolare
l'ingresso di membri di organizzazioni terroristiche. Durante la creazione dell'unitÓ speciale lo scorso mese di giugno e' stato inoltre detto che i soldati avranno il compito di ostacolare tumulti provocati da organizzazioni che vogliano esercitare pressione sul governo cinese durante i Giochi Olimpici.